Adeguamento alla normativa nazionale (D.L. 259/2003)

L’Art. 9 Comma 8 dell’Allegato 26 del D.L. 259/2003 detto “Codice delle Telecomunicazioni” recita:

Il nominativo della stazione deve essere ripetuto ogni 10 minuti.

Art. 9 – Autorizzazione generale per stazioni ripetitrici automatiche non presidiate

La ratio di questa norma è di garantire l’identificazione della stazione durante le radiotrasmissioni. In effetti quando noi facciamo QSO in HF o altre bande abbiamo l’obbligo di trasmettere il nostro nominativo secondo cadenze prescritte sempre nel suddetto testo di legge.

Questo vale anche per le stazioni ripetitrici automatiche non presidiate.

Durante l’era dei ponti analogici si poteva trasmettere l’ID del ponte in CW o in Voce attraverso dei circuiti elettronici spesso e volentieri integrati nello stesso COR del ripetitore.

Ma ora, con l’era del DMR e altri protocolli, come si fa a trasmettere l’ID del diffusore ogni 10 minuti in modo tale che tutti possano identificarlo anche se non dotati di radio DMR?

MMDVM (sia quello nativo di Jonathan che il Pi-Star) ci viene in aiuto mediante apposita funzione.

Ribadendo l’importanza del rispetto della suddetta norma, di seguito troverete le info per abilitare tale funzione obbligatoria.

CW Id su MMDVM di Jonathan

Digitare:

cd /etc/mmdvmhost
sudo nano MMDVM.ini

Entrati nel file configurazione, scorrere fino a trovare

[CW Id]

Ed editare come da foto:

Salvare e riavviare mmdvmhost mediante il comando

systemctl stop mmdvmhost

systemctl start mmdvmhost

CW Id da Pi-Star

Entrare nel Pi-Star

Cliccare su “Configurazioni”

Cliccare su “Expert”

Cliccare su “MMDVMHost”

Scorrere fino a trovare “CW Id” e settare come da foto:

Ricordarsi di Cliccare su “Applicare le modifiche” per abilitare la funzione

Una volta abilitata questa funzione, il diffusore ripeterà il nominativo inserito nella finestra/stringa “Callsign” di MMDVMHost ogni 10 minuti in CW e si può tranquillamente ascoltare in analogico.

In questo modo si rispetta la legge e si fa in modo che anche coloro che non hanno radio digitali possano sapere che la frequenza è impegnata da un diffusore.

Speriamo che l’articolo sia stato utile, invitandovi ad adeguare i propri repeater o hotspot alle normative nazionali!

73!

Team D2ALP

8 thoughts on “Adeguamento alla normativa nazionale (D.L. 259/2003)

      1. È possibile regolare il volume dal pannello MMDVMHOST ma non ho trovato la regolazione della velocità e sarebbe utile sapere se si può fare! Grazie?

        1. Ciao!
          in merito alla tua interessantissima domanda mi sono documentato un poco. Volume e velocità sono gestiti dal Firmware della scheda MMDVM. Non risulterebbe quindi possibile settarli dal Software MMDVM (Jonathan o Pi-Star). Bisogna quindi intervenire direttamente sui codici sorgenti del Firmware per modificare quello che hai chiesto.

          73 IZ1XBB

  1. Grazie, interessante articolo, applicato e funziona
    Una domanda: ma coloro che hanno ripetitori Motorola, Hytera o altri, come fanno per mandare l’identificativo?
    Valter, IK1QEW

    1. Ciao Valter!
      Questa è una domanda molto interessante! I ponti Motorola e Hytera sono ponti nati per uso civile. Nell’ambito civile non vi è obbligo di inviare l’ID in CW o in Voce (sempre che non sia cambiato nulla negli ultimi tempi, non ho mai seguito il civile). Quindi penso che non abbiano questa funzione, ma non so non avendone mai posseduto uno. Non saprei cosa risponderti non avendo un CPS sottomano.
      Comunque, trattandosi di trasmissione analogica, penso ci sia qualche scheda aggiuntiva da inserire dentro l’hardware del ponte. Potrebbe venirci in aiuto IZ1NGU!
      Provo a chiedere!

      1. Anche i Ripetitori Hytera e Motorola hanno questa funzione. Si può configurare il tutto dal CPS e senza interfacce o schede aggiuntive. Il manuale d’utilizzo ed impiego spiega come fare.

  2. Si può regolare il volume inserendo il parametro
    CWIdTXLevel=
    nella parte [Modem]
    Per quanto riguarda invece la velocità dell’identificativo CW non mi pare ci siano settaggi possibili.
    Personalmente, ho regolato l’ID a 20 con il volume della parte FM a 47 ed il livello del digitale a 55,5….quindi meno della metà.

    Spero possa essere utile.

    Ciao

Rispondi a iz1xbb Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.